EVENTI IN COLLABORAZIONE  TUTTE LE PARROCCHIE   SANTA BARBARA   GAZZERA   ASSEGGIANO  

 ASSEGGIANO: FESTA DI META' QUARESIMA 

Don Marco Scaggiante, attivo parroco di Asseggiano, ci fa avere (e lo ringraziamo) informazioni sulla bella Festa di Metà Quaresima che si svolgerà Domenica 31 ad Asseggiano: un evento diviso in molte interessanti parti, dalla "Masquerun" (scampagnata ludico-motoria non competitiva.. in maschera) al "Carnival Show" (esibizioni di canto e ballo) attraverso molti altri eventi ed idee. La manifestazione è organizzata dalla Parrocchia di S.Maria del Suffragio (Asseggiano) e dal Gruppo "Asseggiano in Festa". Previsti anche esibizione cinofila, calcio balilla, laboratori per i più piccoli,  mercatino in Patronato e stand gastronomici. Per approfondire potete cliccare sulla locandina; se poi desiderate anche iscrivervi, facile: basta cliccare qui! Gli amici di Asseggiano ci aspettano.. a braccia aperte!

 MERCOLEDI' 13: AL CORSO ANIMATORI, ARRIVANO "THE SUN" 

Una attesa testimonianza concerto con l'affermata rock band dei "The Sun" aprirà, mercoledì sera alla Gazzera (ore 20.45), il corso Animatori (il programma completo su altro articolo in questa pagina) che vale anche come incontro per i ragazzi neocresimati e del "post cresima": l'obbiettivo è dare a tutti la possibilità di diventare Animatore per le attività della Collaborazione, principalmente per i Grest estivi. Testimoni d'eccezione di questo racconto saranno i "The Sun", una rock band italiana: Francesco "The President" Lorenzi è voce, chitarra e autore principale, Gianluca "Boston" Menegozzo alla chitarra e ai cori, Matteo "Lemma" Reghelin si occupa di basso, fisarmonica, armonica a bocca, Riccardo "Trash" Rossi della batteria e Andrea "Cherry" Cerato della chitarra. 

Nati come band di punk rock ("Sun Eat Hours", dal venetissimo "El sol magne e ore") con 7 album e 5 singoli, hanno rischiato lo scioglimento dopo alcune crisi personali, per poi ripartire con il "rock cristiano" e con l'attuale denominazione. La scelta coraggiosa di comporre in italiano nonostante le prospettive internazionali risale al 2008, ed è conseguente ad una profonda crisi esistenziale vissuta a vari livelli dai membri della band: il leader Lorenzi vive una decisiva fase di cambiamento personale congiuntamente a un percorso di riavvicinamento al Cristianesimo, successivamente condiviso anche dagli altri membri del gruppo. Una decisione e insieme una svolta, dovuta alla volontà dell’autore di dare un significato più vero alla propria vita e quindi anche alla musica, che acquista un taglio più profondo, solare e diretto rispetto a prima. Un'impegno che ha consentito loro di produrre (finora) altri 4 album e un'altra decina di singoli. Hanno al loro attivo numerose partecipazioni ad eventi di rilievo, tra le quali le ultime Giornate Mondiali della Gioventù, (Brasile, Polonia, Panama) due pellegrinaggi in Terrasanta con oltre duecento giovani ciascuno e concerto conclusivo a Betlemme, oltre a una recente esperienza ad Amman in Giordania. Tra i riconoscimenti quello di "Miglior punk rock band italiana nel mondo" (2004), “Band rivelazione” al Summer Music Festival (Sicilia, 2010), Premio per l'"impegno d'impresa per il bene comune" in occasione del Festival della Dottrina Sociale (Verona, 2013) e Medaglia al Pontificato a Francesco Lorenzi per "il contributo dato allo sviluppo dell’umanesimo cristiano e delle sue espressioni artistiche nel mondo" (2016), Premio "Città di Thiene" per i meriti conseguiti in ambito musicale ed umanistico. A Gazzera, mercoledì, verranno a raccontare con l'umiltà e disponibilità che li contraddistingue la loro fede, la loro energia: un esempio che sappiamo sarà contagioso. Per dare vita a questo evento, i giovani della Collaborazione hanno raccolto fondi autotassandosi, preparando e vendendo biscotti. 

 PRESENTATE LE "VACANZE IN COLLABORAZIONE" 2019 

Vi sembra presto per parlare di vacanze? A noi mica tanto, e infatti - visto il successo della passata edizione - già stiamo preparando le "Vacanze in collaborazione" 2019 nella rinnovata Villa Maria Ausiliatrice di San Vito di Cadore. L'iniziativa è organizzata dalla nostra Collaborazione Pastorale. Le formule rimangono quelle già sperimentate con successo nelle scorse edizioni, e le riportiamo di seguito. In fondo all'articolo anche il link per scaricare il depliant. Per le iscrizioni vi daremo al più presto i dettagli.

Vacanza delle Famiglie: da venerdì 5 a martedì 9 Luglio. Quota 90 € per gli adulti, 60 € per i figli sotto i 10 anni. Il viaggio sarà in autonomia e l'appuntamento è per la cena del venerdì. Sarà una bella occasione di riposo e di condivisione dell'amicizia e dell'esperienza di fede tra famiglie di tutte le età.

Campo ragazzi dalla 5^ elementare alla 2^ media: da martedì 9 a domenica 14 Luglio. Quota di € 200 a persona. Si sale in bus nella mattina d martedì e si trascorrono sei giorni di vacanza, gioco e crescita spirituale assieme agli animatori e ai sacerdoti. Festa con le famiglie per il cambio dei campi e rientro in bus o in auto.

Campo per ragazzi dalla 3^ media alla 3^ superiore: da domenica 14 a sabato 20 Luglio. Quota di € 200 a persona. Il viaggio in bus o in auto nella mattina di Domenica 14. Saranno giorni preziosi per continuare ad approfondire il cammino di amicizia e di fede vissuto in quest'anno tra i ragazzi delle parrocchie della collaborazione. Il rientro in bus. 

 GIOVANI A "GRIGLIAMMERAVIGLIA": IL RACCONTO 

Due pullman di giovani in tre parrocchie, come primo evento post-estate, non sono affatto male: segnale forte che le iniziative per i giovani, se fatte "in collaborazione", funzionano. L'idea è stata quella di cominciare il periodo post-estivo con una giornata in cui riunire i ragazzi delle tre Parrocchie, facendoli lavorare assieme fin dalle incombenze 'preparatorie' di una giornata come questa: cucinare, preparare i dolci, i giochi del pomeriggio, la messa: questo per favorire la loro conoscenza reciproca, la collaborazione. 

Tema scatenante: superare le barriere dell'estraneità nel nome del messaggio di unione in Cristo e conoscersi al di là dell'età di ciascuno: così non ci sono più "quelli del 2002" o "voi del 2004", ma un'unica famiglia di fratelli in cui si sfrutta la potenzialità e la bellezza della forza comune, dell'approfondire le conoscenze anche tra generazioni diverse e parrocchie diverse. 

Nel pomeriggio, dopo una succulenta e conviviale grigliata, è stato presentato il programma del nuovo anno pastorale per i giovani che verrà comunque e necessariamente articolato in sei nuclei: due gruppi di prima superiore del post-cresima (uno dei quali seguirà la traccia dell'Azione Cattolica Giovani, mentre l'altro lavorerà sulla Catechesi giovanile), tre gruppi di ragazzi delle superiori (uno a Santa Barbara e due alla Gazzera) e un gruppo dedicato agli studenti universitari (detti anche "post patente", per via del cambiamento di stile di vita e dei nuovi ritmi che questo traguardo comporta in buona parte dei ragazzi). Insomma: clima positivo, lato conviviale evidentemente.. saporito. Grazie, ragazzi! 

 SMARTER TOGETHER, DA MERCOLEDI' 26 sETTEMBRE IL BUSLAB A GAZZERA 

Nei giorni scorsi si è tenuto alla Gazzera (Sala Patronato "Frassati") il quarto appuntamento del progetto europeo "Smarter together".  “E' un progetto – ha sottolineato il delegato alla City Innovation Luca Battistella – a cui il Comune crede molto e dà grande importanza. Venezia, in questo caso, è una delle 'città-follower', che deve definire quali dei progetti proposti e attuati nelle 'città-faro' possono essere replicabili qui. Il lavoro che sta compiendo è anche un grande test sulla nostra città: dalle indicazioni che riceveremo dal gruppo di lavoro capiremo quali sono le priorità per la Gazzera, che poi cercheremo di recepire nel prossimo Piano Urbano di Mobilità sostenibile” Il gruppo di lavoro locale (costituito, oltre che dai tecnici del Comune, da rappresentanti dei residenti, della Regione, della Città metropolitana, di Arpav, Ulss 3, Ive, Veritas, Avm e Venis) nei precedenti tre incontri ha in effetti individuato quattro obiettivi prioritari perseguibili per migliorare la vivibilità della Gazzera (quartiere-pilota scelto dal progetto): il potenziamento degli spostamenti non motorizzati, la riqualificazione dello spazio pubblico, la riduzione delle emissioni atmosferiche, il miglioramento della sicurezza sociale. Nell'incontro è stato presentato “BusLab”, un laboratorio itinerante che servirà per informare e conoscere il punto di vista dei cittadini della Gazzera sul lavoro svolto e sui contenuti del progetto europeo. Il BusLab si sposterà per le strade della Gazzera da mercoledì 26 settembre sino al 10 novembre, toccando varie zone: dalla Chiesa centrale si sposterà all'ingresso del Forte Gazzera, in via Mattuglie, quindi agli istituti superiori di via Asseggiano, alla zona degli impianti sportivi di via Calabria, e si fermerà davanti alle due scuole che stanno partecipando al progetto "la mia scuola va in classe A", la Filzi e la Santa Barbara. Il 17 e 18 ottobre si terrà infine l'ultimo incontro del gruppo di lavoro per elaborare e sintetizzare tutte le indicazioni ricevute.

 7 OTTOBRE, RITORNA "GAZZERALAND"! 

Gazzeraland, lo conoscete? No, non è un gioco, sono tanti giochi. Una carriola di fantasia, un salto nel divertimento, un abbraccio fraterno e una festa dello stare assieme, per iniziare l'anno parrocchiale. Si chiama Gazzeraland è vi aspetta al Patronato Frassati (della Gazzera, eh! Se no, mica lo chiamavamo Gazzeraland..) Domenica 7 Ottobre, dalla messa delle 10 in poi. Avete preso nota? No? Allora, guardatevi questo video. Ah, c'è un piccolo contributo: 2 Euro per i materiali dei giochi, 6 Euro per pranzare. Vi aspettiamo, neh!

 GRUPPO FAMIGLIE A CHIOGGIA IL 14 OTTOBRE 

Domenica 14 Ottobre riprende il cammino del Gruppo Adulti in famiglia: coppie, famiglie, ragazzi, giovani, meno giovani e nonni: tutti animati dalla voglia di parlare, confrontarsi, capire, riflettere e imparare a sentirsi meno soli, perché al centro di questo cerchio vi è la Parola di Dio, la preghiera e la condivisione. Nel primo incontro, che si svolgerà a Chioggia, il gruppo - nato da un'esperienza nata nella Parrocchia di Gazzera - verrà guidato da don Francesco Zenna, Vicario generale della Diocesi. Cosa si può condividere? Esperienze di vita, cammini diversi per creare un gruppo aperto che offra la possibilità di vincere uno dei pericoli maggiori per la vita matrimoniale, nell’educazione dei figli, nella crisi tra marito e moglie, nel cammino di fede, ma anche nella condivisione delle gioie: la solitudine. L’obiettivo di questo percorso è perseguire sempre più un modo nuovo di condivisione evangelica che recuperi in modalità feriale l’essere famiglia tra le famiglie: ritrovarsi insieme per vivere la vita nel sostegno reciproco che è fatto di ascolto e di accompagnamento comunitario e personale. Ecco la sfida: creare relazioni di comunione nella condivisione reciproca dove ci sono i bambini da educare all’iniziazione cristiana, dove vivono i giovani che studiano o che lavorano, dove ci sono le fragilità legate al lavoro o alle relazioni affettive, dove vivono ammalati, dove ci sono diverse povertà. Una famiglia deve trovare nelle famiglie il luogo dell’ossigeno, della vita. Diventare “ospedale da campo”: la gioiosità dello stare insieme, del condividere la quotidianità è la forza del gruppo. E allora, quando si attinge a questa forza, c’è un modo nuovo di guardarsi, di superare le difficoltà, i dissapori, anche le liti, di capire che i gesti della sacramentalità del matrimonio sono anche il cucinare, il cambiare pannolini, fare le spese, vivere la festa, l’avere cura l’uno dell’altro. Davvero questo è il tempo dei laici, perché, in modo specifico è la famiglia, il luogo dove – in generale – i laici trovano la loro dimensione ideale. In cammino con Gesù nelle case dell’uomo: questo vorrebbe essere il nostro stile. Ripercorrendo la vita di Gesù attraverso i Vangeli, vediamo che sono molte le volte in cui entra in una casa, si ferma a tavola, mangia. Spesso è proprio nelle case che Gesù ha trasmesso alcuni dei suoi insegnamenti più importanti e rilevanti, è nelle case che si sono verificati alcuni eventi fondamentali del suo ministero e che noi ricordiamo frequentemente. La casa è il luogo dove abita la famiglia, dove noi abitiamo con la nostra famiglia, in senso fisico; può essere a volte la casa dei nostri genitori, il paese di origine, ma anche la nostra famiglia, le nostre tradizioni. Una casa è anche il luogo della nostra intimità, dei nostri sentimenti, della parte privata di noi, dell’insieme dei nostri valori, il luogo dove siamo veramente noi stessi e dove ci sentiamo a nostro agio, è la nostra quotidianità. Per informazioni scrivete a equipefamily.gazzera@gmail.com o contattate Nadia al 339.283.2978 o i referenti del "Gruppo Famiglie" della Vostra Parrocchia..

 gAZZERA:MERCOLEDI' 23 MAGGIO GOSPEL CON STEFANO OLIVATO 

Mercoledì 23 alle ore 21, nell'ambito dei festeggiamenti della Patrona S.Maria Ausiliatrice, si svolgerà una serata dedicata all'armonia delle voci attraverso il suo coro Vocal Summit ed un ospite d'eccezione: i Joyful Gospel Group, con la direzione e gli arrangiamenti del maestro Stefano Olivato. l Joyful Gospel Group sono un ensemble Gospel e Spiritual nato sei anni fa, che vanta la partecipazione a molti concerti, rassegne, eventi e manifestazioni con un repertorio di brani riarrangiati che vanno dai classici Spirituals (le canzoni degli schiavi Afroamericani costretti a lavorare nei campi di cotone)ai Gospel più contemporanei, contaminati però da altri generi quali Rhythm and Blues e l'Hip hop. Strfano Olivato è un affermato musicista e compositore di fama internazionale, che ha lavorato al fianco di artisti quali Angelo Branduardi , Dizzy Gillespie, Amii Stewart , Enzo Jannacci, Patty Pravo, Ornella Vanoni, Claudio Lolli e molti altri. Nel 2010 ha vinto il primo premio "Città di Mestre" per la sua attività artistica e musicale. È il primo musicista italiano a suonare l'armonica cromatica con artisti pop, jazz e teatri classici. Direttore dell'Orchestra popolare di Venezia ha scritto recentemente l'inno ufficiale del Venezia Calcio

 cONTINUA L'INTENSO PROGRAMMA DEL "MAGGIO GAZZERESE" 

Dopo la ricca serie di eventi che hanno caratterizzato la prima metà del mese, il Maggio Gazzerese - grazie anche al lavoro e allo sforzo organizzativo del Gruppo Noi - presenta un'altra serie di iniziative ed eventi grazie ai quali la Comunità si radunerà attorno al sacro volto di Maria e, nella giornata a Lei dedicata, alla Patrona Santa Maria Ausiliatrice. gli interessati possono scaricare nel link al termine di questo articolo il programma completo. 

Domenica 20 il programma prevede (ore 9) il  Mercatino dei giochi usati; alle 10 la S. Messa in memoria di don Cristiano Colledan seguita, alle 11:15 dalla S.Messa dei Lustri di Matrimonio, con seguente rinfresco (12:15) e pranzo su prenotazione. Nel pomeriggio (14:30) il VII Torneo “don Cristiano Colledan” e alle 2' la cena con gli atleti e premiazioni. Mercoledì 23 alle ore 21, presso la chiesa, il concerto corale in onore di S.Maria Ausiliatrice diretto dal maestro Stefano Olivato. Momento di grande intensità Giovedì 24: alle ore 19 si terrà infatti la solenne celebrazione vicariale in onore di S.M.Ausiliatrice seguita dallo “spritz vicariale”. Venerdì 25 due gli eventi presso l'Auditorium: alle 17:30 saggio di ginnastica artistica  della Polisportiva San Giorgio e, alle 21, il concerto della “BeFolky Acoustic Band”. Sabato 26 la Festa di fine anno della scuola dell'Infanzia "San Giovanni Bosco" preveve alle 16:30 la rappresentazione teatrale dei bambini (in Auditorium), alla quale seguirà (19:30) la cena delle famiglie della scuola, su prenotazione. Domenica 27 la conclusione con la Festa Patronale di S.Maria Ausiliatrice: alle 11:15 la S.Messa in onore della Patrona, alle 17:30 Preghiera Mariana e Processione seguite, alle 19:30, dalla Cena per tutta la comunità. La tombola inizierà alle 21:30. 

 gAZZERA: "AD AMARE SI IMPARA", INCONTRI PER GENITORI DI ADOLESCENTI 

Ultimi due appuntamenti, all'Auditorium  "Frassati" della Gazzera, con gli interessanti incontri "Ad amare si Impara", organizzati dal gruppo Noi in collaborazione con l'Università Salesiana IUSVE e dedicati ai genitori di ragazzi adolescenti e preadolescenti alle prese con i problemi di amore, affettività, ma anche scoperta del corpo e uso delle tecnologie e dei social network.  Il primo si svolgerà giovedì 31 Maggio alle 20:45 e sarà: "Educare all'amore con la sapienza del Vangelo", secondo dei due incontri dedicati  ai genitori di ragazzi di 5^ elementare e 1^ Media e condotto dal Dott. Giovanni Poles (Psicologo), Alessandra Poles, don Nicola Giacopini (laureato in Psicologia e pedagogia). 

Il secondo incontro non è stato ancora programmato (era previsto per il 17 Maggio ma è stato rinviato causa indisposizione e seguirà la nuova data) e avrà per titolo titolo "meglio stupidi che soli - essere qualcuno è un bisogno difficile da gestire": sarà il terzo appuntamento del percorso per genitori di 3^ media e 1^ superiore e  si avvarrà della Prof.ssa Rita Bressan, docente di psicologia e pedagogia presso la IUSVE. L'iniziativa non è nuova e i corsi sono stati particolarmente apprezzati per il linguaggio e il livello di profondità.

 VACANZE IN COLLABORAZIONE ! 

Anche quest'anno la Collaborazione Pastorale tra le Parrocchie di Gazzera, S. Barbara, Asseggiano organizza tre proposte di vacanza per ragazzi e famiglie presso la bella struttura "Villa Maria Ausiliatrice" di San Vito di Cadore: la prima è il Campo per i ragazzi  dalla 5^ elementare  alla 2^ media (7 - 12 Luglio): Si sale in bus nella mattina di sabato e si trascorrono cinque giorni di vacanza, gioco e crescita spirituale assieme agli animatori e ai sacerdoti.  Il rientro, in bus, giovedì sera. Quota: 200 € a persona. 

La seconda proposta è la Vacanza delle famiglie: Da giovedì 12  a Domenica 15 Luglio. Il viaggio sarà in autonomia, l’appuntamento è per la cena di giovedì. Sarà una bella occasione di riposo e di condivisione dell’amicizia e dell’esperienza di fede tra famiglie di tutte le età.  Quota: 90 € adulti - 60€ figli sotto i 10 anni. 

La terza opportunità è il Campo ragazzi dalla 3^ media alla 2^ superiore. (15  - 21 Luglio). Il viaggio in bus nella pomeriggio di Domenica 15. Saranno giorni preziosi per continuare ed approfondire il cammino di amicizia e di fede vissuto in quest’anno tra i ragazzi delle parrocchie della collaborazione. Festa conclusiva con le famiglie sabato 21 e rientro. Quota: 200 € a persona. Per le iscrizioni ed informazioni sulle quote potete rivolgervi domenica 18 marzo in Parrocchia e, nei giorni successivi, presso l'ufficio parrocchiale della Gazzera (tel 041.913.210). Tutti i dettagli e le schede di iscrizione in questo depliant informativo (formato pdf)

 ASSEGGIANO: FESTA DI META' QUARESIMA 

A causa del maltempo, la festa prevista per domenica scorsa è stata rinviata a domenica 18 marzo. Questo il programma: 

Ore 14.30: spettacolo di un mago con giochi di illusionismo all’interno del patronato e bolle di sapone (per i bambini della materna ed elementari dalle 15.00 alle 16.30);

Ore 17.30: estrazione della lotteria; 

Dalle 15.30 alle 18.00: stand gastronomico con frittelle, panini, hot dog, pop corn e tanto altro. Giochi con simpatici premi. Ai bambini in maschera, un omaggio.  Ore 19.00: cena a base di pesce, antipasto, risotto e frittura 20€ vedi nel volantino in distribuzione. Spero che in molti ci sentiamo coinvolti, nella accoglienza reciproca e nel desiderio di incontrarci insieme. NON MANCATE !!!

 ESCURSIONI E PRIMO SOCCORSO: dUE INCONTRI 

La segreteria diocesana dell'Azione Cattolica e la Collaborazione Pastorale "Albino Luciani" tra le nostre parrocchie di Santa Barbara, Gazzera e Asseggiano organizzano due interessanti incontri formativi rivolti agli animatori parrocchiali, di campi scuola e dei grest ma aperti agli adulti, giovani e giovanissimi (aderenti e non) di tutta la diocesi. 

Il primo incontro verterà su "Comportamento e sicurezza nelle escursioni montane" (Sabato 7 Aprile dalle 17 alle 19)  e ne sarà relatore l'Ingegner Tommaso Fiorin, profondo conoscitore della montagna (sue molte apprezzate fotografie artistiche e serate a tema).

Il secondo incontro "Nozioni di Primo Soccorso" è previsto per il sabato successivo, 14 Aprile, sempre dalle 17 alle 19 con relatore il dott. Davide Gorgi.

Entrambi gli incontri sono a partecipazione gratuita e si svolgeranno presso la sara parrocchiale di Santa Barbara (Mestre, via Salvore 1), E' richiesta l' l'iscrizione on-line nel sito dell'Azione Cattolica Veneziana www.acvenezia.net  entro il 31 marzo. 

 ASSISI 2018: PELLEGRINAGGIO dEI RAGAZZI 

Dopo tre anni dalla meravigliosa esperienza diocesana del 2015, la Chiesa veneziana sta organizzando un nuovo pellegrinaggio ad Assisi con il Patriarca Francesco, rivolto ai ragazzi delle medie, che si svolgerà dal 20 al 22 Aprile 2018. I ragazzi - previste 2.500 adesioni - alloggeranno nella zona di S.Maria degli Angeli (ai piedi di Assisi) con viaggio in pullman gra turismo che seguirà ogni gruppo negli spostamenti, tra i quali i luighi legati alla vita di San Francesco: Gubbio, La Verna. Il costo previsto per persona è di 160 Euro (210 in caso di due fratelli) e sono già apertele iscrizioni: ci muoveremo a livello di collaborazione per raccogliere le iscrizioni nelle tre parrocchie, così da poter definire tutto nei tempi più giusti, visto il gran numero di persone previsto (fummo in 3.000 nel 2015).

Le iscrizioni si chiuderanno il 23 Gennaio e si raccolgono presso gli incaricati delle tre Parrocchie. Organizzatrice è la Pastorale dei Ragazzi del Patriarcato di Venezia, che già esorta dalla sua pagina web: "Non prendete impegni, invitate amici e compagni di scuola, preparate zaino e scarpe buone per un lungo e gioioso cammino in compagnia di S. Francesco!" Al pellegrinaggio parteciperanno, oltre ai ragazzi, gli accompagnatori, i catechisti ed è necessaria la presenza di alcuni adulti per la necessaria collaborazione logistica ma non è - è bene dirlo - un'occasione di pellegrinaggio per le famiglie. Primo incontro della Commissione per il Pellegrinaggio si è svolto lunedì presso la sala "Luciani" del Centro Pastorale di Zelarino per preparare questo grande appuntamento per i ragazzi delle medie (Assisi, 20-22 aprile 2018).